Introduzione

Una piccola rubrica per affrontare argomenti “grandi”. Quasi cinquant’anni fa il giurista Arturo Carlo Jemolo, affermò che “la famiglia è un’isola che il mare del diritto dovrebbe solo lambire…” E’ un pensiero che può essere sicuramente condiviso ma ad una condizione: che entrambi i coniugi siano disposti a …tenere lontano il diritto affidandosi al buon senso, alla stima reciproca ed alla correttezza. Quando però, uno dei due coniugi sceglie di percorrere la strada del diritto allora si deve necessariamente percorrerla entrambi. Nell’affrontare questa rubrica intendo quindi affermare il principio che, in materia di famiglia, una lunga causa è faticosa, costosa e snervante per tutte le parti coinvolte direttamente e anche per chi non è direttamente coinvolto come i figli. Massimo spazio quindi alla ricerca di un incontro che serva a smussare gli spigoli e salvaguardi la tranquillità di tutti. Ove questo non sia possibile, cercherò di fornire tutti gli strumenti per affrontare un eventuale processo, senza creare illusioni e offrendo un chiaro obiettivo da raggiungere. Avremo modo di parlarne….